Carrello vuoto

Le Erbe di Brillor - Detersivi Naturali Ecologici Torino

Detergenti ecosostenibili

  • Nel rispetto dell'ambiente


    Come azienda agricola Le Erbe di Brillor - Detersivi Naturali Ecologici a Torino, nata nel 2012, produciamo detersivi per la casa di derivazione vegetale denominati agridetergenti. Grazie a una rete di collaboratori esterni spinti dalle nostre stesse motivazioni ideologiche, produciamo detersivi nel pieno rispetto della natura.


    Agridetergenti e Agrisaponi sono neologismi coniati e depositati dalla nostra azienda Le Erbe di Brillor - Detersivi Naturali Ecologici di Torino. Frutto della nostra decennale sperimentazione, rappresentano l'incontro tra la crescente esigenza di alta resa nelle pulizie domestiche, con la sempre maggiore consapevolezza di rispetto dell'ambiente e della salute umana.


    Il nostro è un lavoro di ricerca durato circa 20 anni, durante i quali abbiamo studiato i detersivi chimici tradizionali, individuato le varie componenti e le relative funzioni e con il tempo abbiamo sostituito le sostanze chimiche pericolose con estratti naturali, in seguito con estratti vegetali e infine con vegetali il più possibile autoctoni e da noi coltivabili.

  • Lo staff di Le Erbe di Brillor


    La società è costituita da Paola Polce e Isabella Ballauri del Conte.

  • ​Paola Polce

    ​Paola Polce

    Naturopata e contadina


    Paola Polce, nata Alessandria, fin da bambina dimostra una spiccata predilezione per gli studi e una buona creatività artistica, che confluiscono in una doppia maturità: la classica, conseguita presso il Liceo - Ginnasio Alfieri di Asti, e l'artistica, conseguita presso il Liceo artistico di Torino. Studia con successo Storia dell'Arte all'Università di Lettere a Torino. Nel 1997 inizia a studiare con passione le Discipline Olistiche. Questi studi le aprono nuovi orizzonti di vita e di pensiero: diventa Naturopata e incontra la chimica Antonella, che da anni studia come produrre detersivi a basso impatto ambientale, sostituendo i prodotti chimici con derivati vegetali, nel suo piccolo laboratorio a Vidracco. Per sostenere e sviluppare questo progetto, Paola si trasferisce dal centro di Torino ad Alice Superiore, dove acquista una cascina diroccata sulle sponde del lago e diventa Imprenditrice Agricola, iniziando a recuperare un territorio terrazzato abbandonato da decenni e ricostruendo quella che diviene poi Cascina Meira, sede del laboratorio della Società Agricola Le Erbe di Brillor srl. Durante i lavori di recupero del territorio terrazzato, abbandonato e invaso da rovi e sterpaglie, incontra Isabella, laureata in Scienze Forestali e Ambientali, che l'aiuta nella difficile opera di abitare e coltivare un territorio splendido, in un Sito di Importanza Comunitaria. Questo incontro si trasforma presto in una collaborazione di ambito societario, avendo in comune l'idea di generare un progetto unico nel suo genere di green economy, supportato dall'amore per la Natura.

  • ​Isabella Ballauri del Conte

    ​Isabella Ballauri del Conte

    La dottoressa dei boschi


    Torinese di nascita, dopo la laurea in Scienze Forestali e Ambientali presso la facoltà di Agraria di Torino si trasferisce in Valchiusella (TO), dove da sempre la famiglia trascorre le vacanze. Dal 2008 lavora come professionista ricoprendo numerosi incarichi, spesso riguardanti ambiti molto differenti, che le hanno permesso di esprimere alcune delle diverse competenze del dottore forestale: pianificazione territoriale, redazione di piani di gestione di proprietà pubbliche e private, progettazione di interventi di recupero e manutenzione del territorio con tecniche di ingegneria naturalistica; implementazione di Sistemi di Gestione Forestale Sostenibile. 


    La passione per il paesaggio e la sua conservazione la portano a far parte dell'Osservatorio del Paesaggio per l'Anfiteatro Morenico di Ivrea e di numerose Commissioni Locali del Paesaggio. 


    Nel corso della sua attività Paola Polce le chiede di occuparsi del recupero di un territorio terrazzato abbandonato sul lago di Alice Superiore, all'interno di un Sito di Importanza Comunitaria, ovvero in un'area protetta, dove sarà realizzata una cascina che dovrà ospitare un laboratorio per la produzione di detersivi di origine vegetale, Cascina Meira: è pane per i suoi denti e si butta in un'avventura che continua ancora oggi con l'inserimento nella Società Agricola Le Erbe di Brillor srl.